Comune di Frascaro - Provincia di Alessandria - Piemonte

sabato 25 novembre 2017

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Amministrazione trasparente » Attività e procedimenti » Potere sostitutivo in caso di inezia

Stampa Stampa

 

POTERE SOSTITUTIVO IN CASO DI INEZIA

CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO: SOGGETTO A CUI SONO ATTRIBUITI I POTERE SOSTITUTIVO IN CASO IN CASO DI INERZIA E DI RITARDO NEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI.
Il decreto legge 9 febbraio 2012 n. 5, convertito nella legge n. 35/2012, all'art. 1 modifica l'art. 2 della legge 7 Agosto 1990 n. 241, disciplina i procedimenti amministrativi ed individua i poteri sostitutivi in caso di inerzia dell'amministrazione.
Il legislatore, infatti, con l'intento di tutelare il cittadino dall'inerzia e dai ritardi della amministrazione pubblica, ha previsto ulteriori obblighi in capo all'amministrazione, disponendo in particolare:
- con il comma 9 bis dell'art. 2 della legge 241/90 la nomina, da parte dell'organo di governo dell'amministrazione, di un soggetto al quale attribuire il potere di sostituirsi al dirigente o al funzionario inadempiente;
- con il comma 9 ter dell'art. 2 della medesima legge, la possibilità per il privato di rivolgersi al funzionario con poteri sostitutivi, il quale, nella metà del termine originariamente previsto, adotta il provvedimento servendosi delle strutture competenti o nominando un commissario;
- con il comma 9 quater che entro il 30 gennaio di ogni anno, il responsabile individuato comunichi all'organo di governo i procedimenti suddivisi per tipologia e strutture amministrative competenti, nei quali non è stato rispettato il termine previsto dalla legge o dai regolamenti di conclusione degli stessi;
- con il comma 9 quinquies che, nei provvedimenti rilasciati in ritardo, su istanza di parte è espressamente indicato il termine previsto dalla legge o dai regolamenti di cui all'art. 2 e quelli effettivamente impiegati.
Con deliberazione n. 7 del 14 marzo 2016, la Giunta comunale di Frascaro ha individuato nel Segretario comunale la figura a cui attribuire i poteri sostitutivi di cui all'art. 2 comma 9 bis della già citata legge n. 241/1990.


Documenti allegati:
Verbale di deliberazione della giunta comunale n.7-2016Verbale di deliberazione della giunta comunale n.7-2016 (89,96 KB - Pubblicato il 30/03/2016)


Ignora collegamenti




Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Frascaro, Piazza Carlo Rangone 1
15010 Frascaro (AL) - Telefono: 0131278227 Fax: 0131278434
C.F. 00433110061 - P.Iva: 00433110061
E-mail: sindaco@comune.frascaro.al.it   E-mail certificata: comune.frascaro@legalmail.it